Laboratorio delle idee per la produzione e la programmazione dello spettacolo lombardo

LA LEGGENDA DI POCAHONTAS

LA LEGGENDA DI POCAHONTAS - Immagine: 1
compagnia: Marionettistica Carlo Colla e Figli / Grupporiani
di: Eugenio Monti Colla
tratto da: da un’idea di Eugenio Monti Colla ed Elisabetta Di Mambro
drammaturgia: Eugenio Monti Colla, musica di Danilo Lorenzini, scene del repertorio della Compagnia integrate da Franco Citterio, costumi di Eugenio Monti Colla
cast: I marionettisti Franco Citterio, Maria Grazia Citterio, Piero Corbella, Camillo Cosulich, Debora Coviello, Cecilia Di Marco, Mantegazza Michela, Tiziano Marcolegio, Monti Pietro, Giovanni Schiavolin, Paolo Sette - Voci recitanti Loredana Alfieri, Marco Balbi, Roberto Carusi, Mariagrazia Citterio, Tommaso Correale Santacroce, Fabio Mazzari, Lisa Mazzotti, Sheila Perego, Gianni Quillico, Franco Sangermano
regia: Eugenio Monti Colla
durata: 90 minuti
LA LEGGENDA DI POCAHONTAS
Per visualizzare questi dati, è necessario effettuare la login.
Per visualizzare il video, effettua la login.
Scheda tecnica

Il mondo delle marionette, da sempre, si è particolarmente rivolto alla sfera dell’epopea e della leggenda, perché questi generi letterari potevano meglio soddisfare quel tendere al fantastico o al romanzesco che è la caratteristica prima dello spettacolo marionettistico. Ne è prova concreta tutto quel settore del repertorio tradizionale che si ispira, per esempio, alle vite dei Santi, alle vite dei briganti e degli avventurieri dove, a maggior ragione, l’ambito spirituale si è sempre mescolato al fantastico e al trionfalismo folcloristico nella loro più esatta fisionomia del popolare. A cavallo, quindi, fra il morale e il moralistico, fra l’avventura e il didascalico, ma sempre ispirato al suscitar meraviglia e sorpresa.

La storia della Principessa Pocahontas, la cui prima edizione fu prodotta appositamente per lo SPOLETO FESTIVAL USA di Charleston, nel 1989, parve a giusta dimensione di marionette, perché si trattava di un argomento stranamente ignorato dal teatro e dal cinema e frutto di mescolanze, a volte contraddittorie, di storia e di leggenda (il film di Walt Disney sarebbe arrivato solo nel 1995)

Costruirvi intorno uno spettacolo ha significato trovare un giusto equilibrio fra fedeltà storica e celebrazione epica.

 

Registrazione musicale: LaRiS Milano

Art Director: Ettore Prandi 

Voce: Giulia Olcese

Strumentisti:
Paolo Sportelli e Enrico Gabrielli, clarinetti; Daniele Savi, corno; Antonio Papetti, violoncello

Elaborazione delle parti in elettronica: Danilo Lorenzini

Direttore: Giuseppe Azzarelli

Luci di Franco Citterio

Direzione tecnica di Tiziano Marcolegio